Conosci il cotone ed i suoi utilizzi?

Conosci il cotone ed i suoi utilizzi?

Di seguito qualche suggerimento che Taif Texarredo Italia Spa ha preparato per te!

 

Il cotone è una fibra di origine vegetale conosciuta e usata da millenni.

Si ricava tessendo filati di cotone ricavati dalla peluria che ricopre i semi di una pianta della specie Gossypium. 

Generalmente più economico del lino e della seta, è venduto in qualità e prezzi ben diversi.

Per comprendere quanto sia versatile, basta pensare che dal cotone si ricava la spugna per gli asciugamani da bagno,

il denim per realizzare i famosi pantaloni, o il chintz, molto resistente e usato nell’ arredamento.

Con il termine tessuto di cotone generalmente si intende indicare non solo tessuti fatti a telaio ma anche magline e jersey.

Infatti le fibre del cotone, a seconda della specie della pianta, del tipo di coltivazione, del suolo e del clima, presentano

notevoli differenze.

Una prima differenza riguarda la lunghezza delle fibre, che possono essere corte, medie o lunghe: più lunga è la fibra e

più resistente, e anche costoso, è il tessuto che ne deriva.

La resistenza e la qualità del tessuto dipendono anche dalla regolarità delle fibre e dallo spessore del tessuto.

Le migliori qualità di cotone, permettono di produrre un tessuto molto fitto e setoso.

Caratteristiche tecniche tessuto Cotone

  • Caratteristica principale:elevata capacità di assorbimento;
  • Mano: morbida
  • Lavaggio: il cotone può essere lavato a mano o in lavatrice senza particolari problemi in quanto allo stato umido
  • migliora la sua resistenza; occorre evitare l’asciugatura alla luce diretta del sole perché indebolisce e ingiallisce la fibra.
  • Utilizzo: abbigliamento e arredamento;
  • Composizione: composto al 95% di cellulosa.

 

Texarredo propone una vasta gamma di tessuti in cotone sia per l’arredo da interni che per il settore dei tendaggi: Visita il sito e scoprili tutti!!

Share